mercoledì 28 agosto 2013

A Fiesole i conti non tornano


Qualche settimana fa in Consiglio Comunale è stato approvato il piano di riequilibrio finanziario pluriennale, un documento che serve a riassestare una situazione di deficit finanziario. La maggioranza ha approvato in piena solitudine questo atto, con tutte le opposizioni contrarie.

Fiesole bocciata dalla Corte dei Conti 

Questo piano è venuto a seguito di una specifica pronuncia della Corte dei Conti, che ha espresso una "valutazione complessivamente negativa sulla sana gestione finanziaria" dei bilanci del Comune stesso e si è espressa in modo completamente negativo sulla "non corretta copertura del disavanzo del 2011" con "gravi irregolarità contabili circa l'utilizzo delle alienazioni a ripiano del disavanzo stesso". Il Sindaco e la maggioranza hanno dichiarato che sono stati costretti ad approvare questo piano di riequilibrio a causa di un cambiamento delle norme in itinere da parte del Governo. Secondo me le cose stanno diversamente.